Apple chiede agli sviluppatori di accettare le condizioni di Family Sharing

389
0
CONDIVIDI

Al WWDC Apple ha presentato la nuova funzione chiamata Famiglia Sharing (condivisione in famiglia), che consente a massimo sei membri di una famiglia di condividere calendari, promemoria e acquisti su iTunes quando si utilizza la stessa carta di credito. Quello che interessa di più agli sviluppatori è ovviamente la possibilità di permette agli utenti di condividere canzoni, libri, film, applicazioni e altri acquisti dallo store online.

Proprio per chiarire questo fatto, Apple ha inviato e-mail tramite iTunes Connect chiedendo agli sviluppatori di accettare il nuovo programma per iOS e Mac per le applicazioni a pagamento. Gli sviluppatori hanno la possibilità di escludere gli acquisti passati dal programma e permettere solo la condivisione di quelli nuovi.

La funzionalità consentirà inoltre ai genitori di controllare gli acquisti dei figli, che dovranno essere autorizzati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS