iOS 8 e le funzioni ispirate ad Android

978
1
CONDIVIDI

Nei giorni scorsi, è stato annunciato iOS 8, e come al solito, sono piovute dal cielo le più disparate critiche. Tra queste troviamo quelle riferite alle funzione “copiate” (a detta di alcuni) da Android. Sicuramente non possiamo negare che Apple abbia preso spunto un po’ qua ed un po’ la, ma ricordiamo che (molte) sono funzioni volute dagli utenti iOS. Il sito Ars Technica ha deciso di elencarne alcune.

La prima è QuickType, che ci permette di avere tre suggerimenti durante la scrittura (che però ha la funzione in più di ricordare ed imparare), poi abbiamo il supporto a tastiere di terze parti (che ricordiamo, non è nativo su Android), la frase “Hey, Siri” che ricorda quella di Google Now, i Widget nel centro notifiche e le statistiche inerenti alla batteria.

Altre funzioni ispirate ad Android potrebbero essere il supporto alla condivisione per diversi servizi di terze parti e le preview in App Store. Nonostante tutto ciò (e non voglio essere di parte) stiamo parlando di innovazioni che tutti gli utenti richiedevano ad Apple, la quale le ha implementate nativamente. E’ inutile dire “Apple ha copiato Google ed Android”. Come si diceva in qualche commento su un nostro articolo, se proprio vogliamo metterla così (nonostante la mela non abbia copiato il robottino), saremmo 1 ad 1 e palla al centro – non dimentichiamo come è nato Android.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Daniele

    ” la prossima volta che la maestra mi trova a copiare durante un compito in classe io le dirò : mi sto ispirando prof ”
    No, a parte gli scherzi, è normale che le aziende si ispirino l’una all’altra, lo so benissimo, ma senza esagerare. Credo che negli ultimi tempi tutti si stiano ispirati agli altri senza innovare troppo. comunque per la palla 1 ad 1 sono profondamente daccordo