Bento: “Possiamo battere la Germania”

50
0
CONDIVIDI

 

Tra 12 giorni esatti Germania e Portogallo faranno il loro esordio nel Mondiale 2014. Subito una gara difficilissima tra due squadre di grande qualità che sognano di dominare il girone G che prevede anche le sfide a Ghana e Stati Uniti.

Nonostante un infortunio alla coscia che sta tenendo in dubbio la presenza della stella Cristiano Ronaldo, il CT del Portogallo Paulo Bento ha cercato di portare ottimismo nell’ambiente rimarcando le qualità del suo gruppo. Bento è sicuro che i lusitani possano recitare un ruolo da protagonisti nel Mondiale iniziando dalla gara inaugurale contro la Germania, formazione che il CT portoghese rispetta ma non teme:

“La Germania è una squadra di grande qualità ed esperienza e per me è tra le favorite per la vittoria finale insieme a Brasile, Argentina e Spagna. Noi però siamo consapevoli delle nostre qualità e vogliamo giocare ogni partita del girone come fosse una finale. Anche se la Germania ha tanta esperienza, se giochiamo al massimo possiamo batterli e magari passare il turno insieme a loro”. 

La preoccupazione di un’intera nazione è sulle condizioni di Cristiano Ronaldo, giocatore fondamentale per un Portogallo che si affida completamente alle giocate del genio di Madeira. Bento è convinto che il Portogallo può vincere anche senza l’attaccante del Real:

“Dobbiamo essere in grado di giocare anche senza di lui. Ronaldo è un calciatore straordinario e un professionista esemplare ma il gruppo a mia disposizione ha grandi qualità e può vincere con la forza del gruppo”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS