YouTube: blocco rimosso in Turchia

504
0
CONDIVIDI

Dopo 67 lunghi giorni, i cittadini turchi possono tornare a visualizzare video YouTube. L’accesso a YouTube era stato bloccato verso fine marzo, ma oggi la Corte Costituzionale del paese ha stabilito che il blocco di YouTube è stata una violazione illegittima della libertà di parola. Insieme a YouTube, anche Twitter era stato bloccato dal governo turco, ampiamente criticato dal popolo locale e estero.

Anche Google si mise di traverso, sfidando il governo turco con i propri DNS, che permisero agli utenti di poter visualizzare – per alcuni giorni – sia YouTube che il social network cinguettante nonostante il blocco.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS