Transformer V: l’ibrido di ASUS si evolve

626
0
CONDIVIDI

ASUS ci riprova con i tablet ibridi. Questa volta la società taiwanese si è però superata, lanciando al Computex uno smartphone Android che diventa tablet Windows, che diventa tablet Android e che si trasforma in un computer Windows. Sì, è tutto vero. Si chiama Transformer V e mette a disposizione due tipologie di hardware: un tablet con display da 12,5 pollici IPS HD e sistema operativo Windows 8.1 e uno smartphone Android con display da 5 pollici che all’occorrenza può essere inserito all’interno del tablet.

Il tablet di per sé mette a disposizione un processore Intel, 4 GB di memoria RAM e un SSD da 128 GB. Lo smartphone invece monta un processore Intel Atom Moorefield a 64 bit con supporto alla rete LTE. Pesa 140 grammi, è spesso 11 millimetri e possiede 2 GB di RAM, 64 GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 8 megapixel e una batteria da 2.500 mAh.

Il tablet in modalità singola (quindi con Windows), o in accoppiata con lo smartphone (quindi in modalità Android), potrà essere agganciato ad una tastiera, diventando un computer portatile a tutti gli effetti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS