iOS 8: tutte le novità

1810
0
CONDIVIDI

Durante il WWDC 2014, Apple ha finalmente svelato il suo nuovo sistema operativo: iOS 8. Il 97% degli utenti che hanno usato il suo predecessore si sono dichiarati soddisfatti e questo ha probabilmente spinto anche numerosi utenti Android a passare alla piattaforma Apple. Con questa nuova release la casa di Cupertino parte dal successo e dall’esperienza accumulata con iOS 7 e ne migliora ulteriormente le qualità sia per quanto concerne la user experience che offrendo nuove features ai developers.

Vediamo i punti principali:

  1. Interactive Notification – vi darà la possibilità di rispondere ai messaggi direttamente dalla tendina di notifica, come anche dalla lockscreen, senza interrompere quello che state facendo. I widget di terze parti saranno ora supportati nel Notification Center e potrete accedere ai contatti ‘preferiti’ direttamente dal menù multitasking.
  2. Mail – come visto in Yosemite, ci sono miglioramenti per quanto riguarda la gestione delle vostre mail (soprattutto con iPad) alle quali potrete assegnare più facilmente etichette o, per esempio, fare uno swipe verso il basso per ridurre una mail mentre state scrivendo e poi riprenderla successivamente. Potrete inoltre aggiungere appuntamenti al calendario direttamente dalla mail.
  3. Spotlight – vi consentirà di cercare all’interno del vostro device o anche in internet, come visto in Yosemite. Se farete una ricerca in Safari otterrete, oltre ai suggerimenti di Google, anche quelli di Spotlight.
  4. Novità anche per quanto riguarda la tastiera con Quicktype che supporterà il predictive typing suggestion fornendovi suggerimenti durante la digitazione. Sarà in grado di ‘imparare’ i vostri tipi di conversazione in relazione alla persona con la quale parlate per fornirvi suggerimenti sempre attinenti al contesto. Apple ha mantenuto un occhio di riguardo anche alla privacy assicurando che le informazioni memorizzate dall’applicazione non lasceranno mai il vostro device. Menzione particolare per il supporto a tastiere di terze parti.
  5. iMessage – novità per le conversazioni di gruppo nelle quali, attraverso il menù dettagli, potrete vedere i componenti con la relativa posizione, condividere la vostra location (per un ora o per il giorno) oppure silenziare gli avvisi del gruppo. Le immagini condivise saranno tutte disponibili in una sola schermata e con Talk potrete registrare voce e video per condividerli in tempo reale come già visto in precedenza con Whatsapp. Dalla lockscreen potrete ascoltare direttamente i messaggi audio e rispondere sempre on-the-go o decidere di eliminarli con un semplice swipe.
  6. iCloud Drive – vi darà la possibilità di salvare i vostri file direttamente online ed i dati saranno sincronizzati anche in iOS. Per un approfondimento vi rimando all’articolo dedicato.
  7. Healthkit – questa è l’applicazione che raggrupperà tutte le informazioni relative alle vostre attività e con la quale potrete monitorare la vostra salute. Potrà integrarsi con altre applicazioni sviluppate da terzi (sia sportive, come Nike+, che mediche come quelle sviluppate in collaborazione con Mayo Clinic).
  8. Family Sharing – un nuovo modo, semplice ed immediato, per condividere ‘ciò che è importante’ con la vostra famiglia come foto, impegni sul calendario, reminders o trovare la location dell’iPhone di un preciso membro del gruppo. Sarà possibile condividere musica, apps, foto e video tra 6 componenti della famiglia che utilizzino la stessa carta di credito (implementato un controllo di sicurezza prima dell’utilizzo della carta).
  9. iPhoto – tutte le foto saranno disponibili su iCloud e quindi su tutti i devices. Potrete ricercare le foto per luogo, ora o album ed avrete a disposizione nuovi smart editing controls per migliorare le immagini settando luminosità (in automatico o manuale), colori e molti altri parametri.
  10. Siri – sono stati apportati vari miglioramenti anche all’assistente vocale di casa Apple che ora riconoscerà le canzoni grazie al supporto di Shazam mentre l’implementazione con le mappe e la navigazione sarà ulteriormente migliorato (..anche per la Cina..).

La beta sarà accessibile agli sviluppatori da oggi mentre gli altri dovranno attendere questo autunno quando il nuovo sistema operativo iOS8 sarà disponibile per iPhone 4S, iPhone 5/5C/5S, iPod touch 5, iPad 2/Retina, iPad Air ed iPad mini.

Vi lasciamo alla galleria:

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS