Reader: una lettura 2.0 grazie ai Google Glass

81
0
CONDIVIDI

Prendere appunti, note e non dimenticare più le parti importanti di un testo che si sta leggendo. Per fare tutto ciò, prossimamente, basteranno i Google GlassJacob Funch, studente danese, ha progettato e sviluppato un’app per la tesi del suo master all’università, che porta sugli occhiali di Big G proprio queste funzionalità e il risultato è sorprendente.

“Conosco molti lettori, soprattutto universitari – ha dichiarato Funch – che stanno tornando alla carta stampata, perché le piattaforme digitali sono troppo confusionarie. Questo concept dimostra come in futuro si possa tirare fuori il meglio dai due mondi”.

Con Reader, in pratica, è possibile evidenziare il testo su un pezzo di carta e poi attivare l’app sui Google Glass facendo semplicemente l’occhiolino. Reader analizzerà il testo che si potrà visualizzare nello schermo dei Glass, si potrà accedere ai dati di Wikipedia su quel testo e ci sarà anche la possibilità di tradurlo istantaneamente in un’altra lingua.

In pratica un modo veloce per migliorare l’esperienza della lettura cartacea con l’aiuto di una tecnologia non invasiva. Reader, al momento, è solo un prototipo realizzato da Funch per la sua tesi e non è possibile scaricarla per una prova. Lo sviluppatore, però, ha assicurato che prima della fine dell’anno il progetto prenderà forma e che una versione commerciale dell’applicazione verrà rilasciata. Per ora potete gustarvi il video esplicativo in apertura di articolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS