Apple Store: un architetto spiega perché sono fatti di vetro

986
0
CONDIVIDI

Bohlin Cywinski Jackson Principal Peter Bohlin, un architetto che ha lavorato alla progettazione e costruzione del primo Apple Store, spiega ciò che ha portato ai negozi l’inconfondibile design di vetro. L’uomo ha raccontato in un’intervista con Trish Regan durante una puntata di “Smart Street” di Bloomberg, come si sia arrivati alla decisione di utilizzare il vetro per gli Apple Store e come sia stato lavorare al fianco di Steve Jobs.

Q: “Com’è stato coinvolto (Steve Jobs)  realmente nel look degli Store?”

A: “Steve volle essere coinvolto in tutti gli aspetti e le persone come lui sono i clienti migliori, perché ti permettono di capire come poter rappresentare al meglio ciò che hanno nel cuore e ciò che è di loro natura. ”

Q: “L’idea di usare il vetro per costruire gli Apple Store proviene da lui?”

A: “No, penso che sia stata un idea collettiva, pensata da tutti noi, io come architetto e tutta la mia ditta edile. La prima società che ha usato il vetro come materiale di costruzione fu SoHo, ed è stato anche il primo negozio a due piani. E’ stato nel vecchio ufficio postale che c’è laggiù. Quindi come fai a convincere la gente a salire? Questa è una grande sfida nella vendita a dettaglio e così abbiamo fatto una scala di vetro, e fu la prima che realizzammo.”

Q: “Quale era l’obbiettivo, come stabilivate che cosa fare con il vetro?”

A: “Per fare un posto che rispecchiasse in tutto e per tutto la natura di Apple. Credo tu lo possa chiamare il marchio.”

Questo sono solo alcune delle battute scambiate da Bohlin e Regan durante l’intervista. Gustatevi il video se volete sapere cosa tutta la storia degli Apple Store, buona visione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS