iPhone australiani bloccati dagli hacker

542
0
CONDIVIDI

Negli ultimi giorni alcuni utenti australiani hanno riscontrato problemi con i loro Mac e dispositivi iOS. In particolare si sono trovati con i device bloccati da un hacker che si firma come Oleg Pliss. L’hacker è riuscito a utilizzare la funzione “Trova il mio iPhone”, che consente di bloccare i propri dispositivi in caso vengano smarriti, con i device di altri utenti.

Per sbloccarlo viene chiesto poi alle vittime un versamento di $50 – $100 in un conto Paypal anonimo. Ovviamente Apple si sta già impegnando per scovare la falla, anche se si pensa che sia dovuto in generale a un problema di ridondanza di password. Per non rischiare di essere vittima di questo attacco le principali precauzioni da prendere sono quelle di non usare la stessa password per tutti gli account (e-mail, ID, ecc…) e di impostare un codice di blocco nel proprio iPhone.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS