Google Glass: non provocano mal di testa

431
0
CONDIVIDI

I Google Glass saranno secondo tanti sarà un prodotto che andrà a cambiare i movimenti del mercato mondiale ma, come succede spesso per i prodotti innovativi le preoccupazioni su eventuali effetti collaterali non si fermano. Il più importante tra tutti è il presunto mal di testa che gli occhiali a realtà aumentata possono provocare dopo il loro utili. Sono diversi i punti di vista a riguardo e per fare più chiarezza il professor Eli Peli oculista, ha voluto chiarire questo dubbio che sta preoccupando i prossimi potenziali utenti dei Google Glass.

Il professore spiega che non esistono prove al momento che gli permettono di affermare che gli smartglasses di BigG mettano a rischio la salute di chi indossa. Il dottor Peli fa notare che la percentuale di utenti che hanno lamentato disturbi è davvero bassa e che gli stessi utilizzatori li hanno paragonati a problema che si avverte quando si cambiano gli occhiali, problema che, una volta abituato l’occhio sparisce nel giro di due giorni. Eli Peli ha però aggiunto come la stessa società suggerisce che i Google Glass non devono essere utilizzati per lunghi periodi ma per tempi ridotti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS