Google Glass e mal di testa: negli Stati Uniti se ne parla

84
0
CONDIVIDI

Continuano le polemiche sui presunti mal di testa provocati ai proprietari di Google Glass. Dopo un articolo di qualche giorno fa pubblicato da Betabeat di cui vi avevamo parlato qui, il professore ed esperto di oculistica Eli Peli ha chiarito che  al momento non ha nessuna prova per poter affermare che ci siano rischi per la salute per chi indossa i Google Glass. Il dottor Peli ha sottolineato che soltanto pochi utenti hanno confermato di aver avuto problemi dovuti all’utilizzo degli smartglasses di Google, paragonandoli a quel disagio che si avverte, ad esempio, quando si cambiano gli occhiali con lenti correttive e che scompare nel giro di un paio di giorni.

Eli Peli ha confermato poi che i Google Glass devono essere utilizzati come sistema di gestione di microinterazioni. Un utilizzo, quindi, che porta chi li indossa a guardare lo schermo dei Glass soltanto quando si ha necessità di farlo e per un periodo di tempo piuttosto breve. Qui sotto trovate il commento che il dottor Peli ha scritto sul proprio profilo G+.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS