Watch Dogs, un virus nascosto nei torrent minaccia i “pirati”

1106
0
CONDIVIDI

Proprio mentre le prime copie retail del titolo Watch Dogs stanno già circolando sul mercato, e mentre diversi acquisti online sono stati effettuati in maniera del tutto legale, ecco che iniziano a comparire le prime versioni crackate per PC da poter scaricare via torrent.

Ma il contenuto di quest’ultime è tutt’altro che gradevole per gli ignari pirati informatici, infatti, una volta terminato il download dei file infetti, si installerà nel pc un particolare virus, il cosiddetto “Bitcoin miner”. Tutti coloro che hanno scaricato tali file in via del tutto illegale verranno quindi puniti con vari crash del sistema, rallentamenti, schermate blu, e altri problemi di varia natura la cui unica soluzione potrebbe risiedere nella formattazione del sistema. Curioso e paradossale come un gioco basato principalmente sull’hacking e sulla pirateria informatica possa punire coloro che la praticano nella vita reale. Il gioco, dunque, non vale decisamente la candela, non trovate?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS