Far Cry 4: creative director accusato di razzismo

506
0
CONDIVIDI

L’artwork di presentazione del gioco Ubisoft da poco annunciato, Far Cry 4, quello che può essere considerato la possibile box-art, ha fin da subito suscitato non poche critiche e controversie. L’artwork  in questione raffigura un uomo bianco seduto su un trono di statue in rovina che tiene la sua mano sopra la testa di un uomo di colore, a mo’ di sottomissione. Il creative director, Alex Hutchinson, è stato infatti accusato di incitamento all’odio razziale. In sua difesa, Hutchinson ha dichiarato attraverso un tweet: “E’ così semplice per quelli saltare a delle conclusioni: quell’uomo non è bianco, e non è nemmeno il protagonista.” E voi cosa ne pensate? Sta dicendo la verità o questo è un modo come un altro per nascondere la coda di paglia?

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS