Le strane abitudini dei geni: Honoré De Balzac

667
0
CONDIVIDI

Per questo quarto appuntamento con la nostra rubrica “Le strane abitudini dei geni” vogliamo analizzare la bizzarra abitudine di Honoré De Balzac. Questo scrittore, drammaturgo, critico letterario, saggista, giornalista e stampatore francese era un amante sfegatato del caffè. Arrivava a consumare anche 50 tazze di caffè al giorno.

Ecco cosa scrisse in merito nel 1830:

“Il caffè scivola nello stomaco, e subito avverti una commozione generale. Le idee cominciano a muoversi come battaglioni della Grande Armata sul campo di battaglia, e la battaglia si svolge. I ricordi arrivano al galoppo, portati dal vento.”

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS