Quanta energia consumano le console di nuova generazione?

914
0
CONDIVIDI

Le nuove console, PlayStation 4, Xbox One e Wii U, sono ormai nelle case di milioni di utenti al mondo, pronte per essere accese. C’è chi gioca con i videogiochi per 1 o 2 ore, e chi invece preferisce passare anche una giornata intera di relax e divertimento. In tutto questo però, non ci siamo mai chiesti quanto realmente le nostre console ci costano, non solo per il dispositivo fisico stesso, che paghiamo nel momento in cui acquistiamo la console al negozio, o i videogiochi e gli accessori che abbiniamo durante l’utilizzo, ma anche e soprattutto l’energia che esse sprigionano, facendo salire la bolletta di alcune decine di euro, se non centinaia in alcuni casi.

In risposta a questo particolare, ma importante quesito, ci ha pensato un recente studio condotto dal Natural Resources Defense Council, l’organizzazione non-profit newyorkese che si occupa di tematiche ambientali in tutto il Mondo, che ci ha svelato quanta energia le nostre console, di nuova o vecchia generazione, consumano ogni anno. Il consumo delle console non si limita solamente alla fase di utilizzo, quindi di gioco, che svolgiamo con la console stessa, ma anche quando quest’ultima è spenta, quindi in standby.

Quella piccola lucina che si trova sul tasto di accensione, o nelle vicinanze in altri casi, potrebbe essere la causa di molti soldi buttati al vento:

“Le PS4, Xbox One e Nintendo Wii U d’America consumano ogni anno tanta elettricità quando tutte le abitazioni di Houston (che ad oggi conta oltre 2 milioni di residenti, n.d.r) e costano ai consumatori più di un miliardo di dollari all’anno”.

Newest vs previous generation HR

E’ interessante notare la classificazione che lo studio ha riportato, di conseguenza, sul consumo di ogni singola console. Come si può ben vedere, la console che vince su tutte le altre è Xbox One e il motivo è presto detto:

“La console continua a consumare più di 15 watt mentre aspetta che l’utente dica “Xbox On”, anche nel cuore della notte o durante l’orario di lavoro quando nessuno è in casa. Se lasciata così, questa feature può essere responsabile di oltre 400 milioni di dollari di bolletta elettrica ogni anno”.

Particolare il dato che vede le console della generazione precedente, tutte a parte Wii e Wii U, con margini di consumo molto bassi rispetto alla next-gen, che ha aggiunto molte nuove caratteristiche tecniche e software delle quali non si può più fare a meno. Xbox One e PlayStation 4 superano di tre volte il consumo dei modelli precedenti.

consumo-console-03

Questo spiega l’aumento della bolletta che in molti, probabilmente hanno riscontrato dopo aver comprato una console di nuova generazione. Come fare per non consumare così tanto? Staccate la spina.

A questo link trovate il PDF relativo allo studio sul consumo delle console.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS