MyGlass per Android: come è cambiata l’app dei Google Glass

143
0
CONDIVIDI

Con l’aggiornamento a XE17.1, è arrivato anche l’update dell’app ufficiale MyGlass per Android. Il primo cambiamento evidente è il logo. Nella vecchia versione un quadrato nero con il simbolo Glass, nella nuova un cerchio grigio con il simbolo al centro.

MyGlass-Icons

L’aggiornamento 3.0 ha ridisegnato anche il menù dell’app che è stato uniformato a quello di altre app di Google. Nel menù sono presenti tutte le funzioni comprese le glassware, quelle attive e quelle disponibili. C’è ovviamente anche la funzione screencasting, che permette di riprodurre lo schermo dei Google Glass sullo smartphone.

app1

Aprendo l’applicazione per la prima volta si arriva nella scheda che contiene le informazioni generali sui Google GlassNella parte superiore è possibile verificare se i Google Glass sono collegati alla connessione dati del telefono. Nell’angolo in alto a destra è invece possibile aggiungere reti Wi-Fi a cui connettersi con i Google Glass. Nella stessa scheda viene mostrata la versione dei Google Glass attualmente installata, l’ultima volta che gli smartglasses sono stati attivi e la localizzazione all’interno di Google Maps

app2

E’ stata rivista e migliorata anche la sezione Contatti, che ora permette una visione più compatta delle informazioni. C’è poi, come detto, una sezione che racchiude tutte le app istallate. Il menù Setting, invece, permette di cambiare la connessione, effettuare il primo setup dei Google Glass, effettuare un factory rese e sbloccare il dispositivo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS