Ricercatori trovano cimitero sottomarino di squali

374
0
CONDIVIDI

Al largo delle coste dell’Angola dei ricercatori scoprono carcasse di squali in fondo al mare. Un vero e proprio cimitero sottomarino.

Ciascun corpo è circondato da circa 50 pesci spazzini che lavorano riciclando e rimettendo in circolo i pezzi dei corpi nella catena alimentare. Da sole, queste carcasse potrebbero costituire il 4% del fabbisogno alimentare marino della zona. Le immagini raccolte dello squalo balena provengono da riprese fatte da veicoli marini comandati a distanza sul fondo delle acque dell’Angola. I cadaveri sono stati ritrovati tra il 2008 e il 2010.

fonte | Yahoo

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS