Mosche per trainare striscioni pubblicitari

265
0
CONDIVIDI

Di notizie strane ne abbiamo riportate veramente tante qui su Sapendolo, ma questa che arriva dalla Germania è a dir poco assurda. Per promuovere una casa editrice sono stati fatti trainare striscioni (o meglio striscini) pubblicitari da delle mosche liberate nell’ambiente circostante. Una trovata incredibile che sicuramente avrà messo in mostra la Eichborn di Francoforte, azienda che ha sfruttato questa geniale (o assurda) trovata.

I piccolissimi striscioni in questione erano stati attaccati alle mosche con della cera. Questi piccoli insetti non hanno quindi subito danni, visto che la cera dopo un po’ si è sciolta automaticamente, staccando il piccolo striscione dal corpo della mosca. Se anche voi volete creare piccoli striscioni come questi, o bandiere personalizzate secondo la propria fantasia, affidatevi a Onlineprinters.it.

Le tecniche pubblicitarie più insolite sono ormai all’ordine del giorno. Il consumatore medio ha imparato a conoscere le pubblicità tradizionali e automaticamente sa quando non è il caso di prestare attenzione a quel determinato cartellone pubblicitario o a quello spot in TV. Per questo nuove tecnologie o idee bizzarre come queste possono spingere il consumatore medio ad accorgersi della pubblicità.

Il settore marketing è quello che più di tutti deve stare attento al progresso. Forse è proprio il marketing stesso che deve dettare le linee guida del progresso. Ovviamente attaccare uno striscione pubblicitario ad una mosca è una mossa più che bizzarra ma di tecniche innovative legate al marketing ne abbiamo viste a bizzeffe nel corso degli ultimi anni.

fonte | Curiosità e Perché

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS