Zoe Quinn, e il tag NFC sottocutaneo è realtà!

1559
0
CONDIVIDI

Ok che il 2014 è l’anno dei device indossabili ma inserirsi un chip NFC sottocutaneo è forse esagerato. È il caso di Zoe Quinn, una sviluppatrice che si è impiantata un chip NFC tra pollice e indice. Perchè? Semplice, poter condividere informazioni, link di siti ad esempio, semplicemente mettendo la mano sopra il lettore NFC dello smartphone. Zoe ha spiegato che questo chip, seppur di poca potenza, può fare molte cose e che probabilmente nel prossimo futuro inizierà lo sviluppo di un gioco che sfrutti questo chip sotto cutaneo.

Pazzia, tecno-mania o semplicemente voglia di sperimentare? A voi la parola.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS