Google Glass alla guida: tre app da provare

94
0
CONDIVIDI

Negli USA sempre più Stati stanno vietando l’utilizzo dei Google Glass quando si è alla guida di un’auto. L’argomento principale per arrivare a questa decisione è stato il fastidio (e la conseguente distrazione) che può provocare la presenza del piccolo schermo dei Google Glass sull’occhio destro del guidatore. Molti ricercatori, però, sostengono che i Google Glass abbiano un impatto meno invasivo e meno pericoloso di quello che ha uno smartphone usato, anche per pochi secondi, al volante. In attesa che la questione si sviluppi e si arrivi a una decisione chiara, molti utenti e sviluppatori stanno rilasciando applicazioni per Google Glass che migliorano l’esperienza di guida. In questa lista stiamo raccogliendo le migliori app attualmente disponibili. In aggiornamento…

Google Glass Voidstar AutoHud App

Per poter utilizzare questo software è necessario acquistare un adattatore OBD-to-Bluetooth. Il costo è di 15 dollari e va istallato sui Google Glass. Connettendo gli occhiali alla propria auto tramite un’interfaccia sarà possibile visualizzare in qualsiasi momento informazioni come carburante, velocità e giri del motore.

Download qui

Glassware Speedometer App

Un’applicazione piuttosto statica, che permette soltanto di avere nello schermo dei Google Glass la velocità dell’auto. Comoda se si ha questa informazione di default posta sul cruscotto in maniera poco visibile.

Download qui

DriveSafe App

Questo software, di cui vi abbiamo già parlato qui, è progettato per utilizzare i sensori dei Google Glass ed è in grado di rilevare se il conducente si sta addormentando al volante. Se è così, il dispositivo invia un suono che richiama l’attenzione di chi guida. Inoltre, dopo aver dato il segnale, mostrerà anche il punto di sosta più vicino con le indicazioni per arrivarci. In pratica, è molto comodo da usare quando si guida per lunghi tratti.

Download qui

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS