Moves cambia la privacy policy dopo l’acquisizione di Facebook

815
0
CONDIVIDI

Moves è stata da poco acquisita da Facebook e già sono state apportate le modifiche alla privacy policy che si immaginava arrivassero: l’aggiornamento è avvenuto il 5 maggio e le modifiche le potete trovare qui.

E’ stata infatti aggiunta la riga che include Facebook tra le possibili aziende con cui condividere i dati degli utenti che, a questo punto, non sono più anonimi, chiaro, ed è una mossa che tutti si aspettavano dal social network. I dati sui movimenti di migliaia, se non milioni, di utenti farebbero gola a chiunque, viste le implicazioni di marketing.

La riga, in questo link, così riporta, infatti:

We may share information, including personally identifying information, with our Affiliates (companies that are part of our corporate groups of companies, including but not limited to Facebook) to help provide, understand, and improve our Services.

In questo modo Facebook saprà cosa ci piace e cosa no, e anche dove andiamo: per chi ha paura della propria privacy non è proprio una bella cosa, per i maniaci del social, invece, cambia poco o niente: se desiderate scaricare Moves potete trovarla su App Store o su Google Play.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS