Moto G: la recensione

3963
0
CONDIVIDI

Spesso etichettiamo con l’aggettivo low cost smartphone che meriterebbero tutt’altro trattamento. Questo senza ombra di dubbio il caso del Moto G di Motorola. Nato sostanzialmente come compagno a basso costo del più blasonato Moto X, questo dispositivo offre buone caratteristiche hardware e un design che ricorda molto da vicino il suo fratello più grande e muscoloso. Il Moto G nasce come smartphone per tutti, visto che è disponibile in due varianti (8 e 16 GB) dal prezzo abbastanza accessibile. Si parla infatti di 190€ per la versione da 8 GB e 230€ per la versione da 16 GB (salvo offerte). Per gentile concessione del sito redcoon.it siamo riusciti a mettere le mani su questo smartphone, che possiamo quindi recensirvi in modo approfondito.

Display e Hardware

Il Moto G possiede un display da 4,5 pollici avente risoluzione 1280×720 pixel, quindi con una densità di pixel per pollice (PPI) pari a 329. Il processore è un Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,2 GHz con 1 GB di RAM a supporto. Grazie a questa buona accoppiata il sistema operativo Android 4.4.2 KitKat riesce a girare alla perfezione. Non soffre lag o altri rallentamenti vari. È veloce, scattante e difficilmente si riavvia in modo improvviso.

[slider crop=”yes” slide1=”http://tech.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/05/MotorolaMotoG.jpg” slide2=”http://tech.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/05/Moto-G-Motorola.jpg” slide3=”http://tech.overpress.it/wp-content/uploads/sites/2/2014/05/Motorola-MotoG.jpg”][/slider]

Multimedialità e Connessioni

La zona multimediale lascia un po’ a desiderare. Possiede una discreta fotocamera posteriore da 5 megapixel con flash (capace di registrare video 720p) e una fotocamera anteriore da 1,3 megapixel. Per quanto riguarda le connessioni, beh manca il supporto alla rete 4G, ma offre (ovviamente) supporto a 2G/3G, Wi-Fi a/b/g/n e Bluetooth 4.0.

Design

Diamo sempre il giusto peso all’aspetto estetico di un dispositivo mobile perché l’occhio vuole sempre la sua parte. Questo Moto G è veramente curato sotto l’aspetto estetico. Presenta un retro in plastica rigida con angoli arrotondati. La sensazione di compattezza e solidità sono molto vicini a quelli offerti da un altro smartphone Android top di gamma, il Nexus 5. Quando prenderete in mano il Moto G non lo sentirete scricchiolare come molti altri dispositivi Android da pochi euro. Le dimensioni non sono certo il pezzo forte di questo smartphone, visto che pesa ben 143 grammi ed è spesso 11,6 millimetri. È alto 13 cm e largo 6,6 cm.

Moto G posteriore

Batteria

Abbiamo testato il terminale per qualche giorno e la batteria (da 2070 mAh) ci ha sempre garantito l’arrivo a fine giornata. Abbiamo utilizzato il Moto G per aprire applicazioni e per navigare sul web di tanto in tanto. Ovviamente se vi mettete a giocare l’autonomia scenderà.

 

Il Moto G può essere acquistato sul sito redcoon.it con una spedizione scontata del 50%. Qui sotto trovate una nostra video-recensione e altre immagini del prodotto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS