Wolfsburg corsaro, sabato prossimo è spareggio Champions

69
0
CONDIVIDI

 

Stoccarda – Wolfsburg   1 – 2

Stoccarda : Ulreich – Schwaab – Rudiger – Niedermeier – Sakai – Gentner – Gruezo – Traore – Didavi – Harnik – Cacau   All. Stevens

Wolfsburg : Benaglio – Trasch – Naldo – Knoche – Rodriguez – Gustavo – Polak – De Bruyne – Arnold – Perisic – Olic   All. Hecking

Arbitro : Felix Brych

Marcatori : 13′ De Bruyne (W) – 62′ Gentner (S) – 92′ Olic (W)

 

Partita delicatissima quella di Stoccarda, maggiormente per gli ospiti forse, impegnati nella rincorsa all‘Europa che conta e vogliosi di riscattare il mezzo passo falso in cui sono incappati nell’ultimo turno casalingo contro il Friburgo. Per i ragazzi di Stevens invece c’è da prolungare la serie di 4 risultati utili consecutivi e staccare il pass per la prossima Bundesliga già da oggi senza dover aspettare le notizie provenienti da Amburgo. Il clima è caldissimo alla Mercedes Benz Arena e ci si attende uno spettacolo degno di nota.

La prima frazione di gioco però concede maggiore spazio allo studio che allo spettacolo, le due squadre si fronteggiano sapendo di non potersi permettere errori e non si espongono al contropiede avversario. La gara può essere sbloccata da un episodio, da una giocata del singolo ed è quello che avviene al 13′ quando Kevin De Bruyne, forse il piu tecnico tra i 22 in campo oggi, sfodera un missile sotto l’incrocio da posizione defilata. Gol di pregevole fattura che arriva al termine di un calcio d’angolo in cui sembrava esserci un contatto da rigore in favore degli ospiti.

Tra i tifosi di casa scende la paura che però è prontamente allontanta dalle notizie che giungono da Amburgo e che vedono i ragazzi di Slomka in svantaggio contro il Bayern per mano di Gotze, la zona retrocessione rimane a debita distanza e lo Stoccarda può riprendere a giocare con maggiore serenità riuscendo ad impensierire Benaglio soprattutto grazie al suo vertice offensivo Cacau.

La ripresa sia apre con un Wolfsburg attento ma che soffre le iniziative dei padroni di casa, i biancoverdi conoscono bene la valenza di questi 3 punti, anche perchè per loro le notizie dagli altri cambi non sono per niente buone e vedono vincere sia chi li precede sia chi li insegue. Nonostante ciò lo Stoccarda trova il pareggio, bella azione in velocità e difesa ospite sorpresa, ne approfitta Gentner che si infila tra le linee e brucia Benaglio.

Il Wolfsburg accusa il colpo e non riesce a reagire, lo stadio è una bolgia e l’11 guidato da Hecking fatica a riversarsi in avanti alla ricerca del gol vittoria, la permanenza in Bundesliga si fa sempre più vicina per lo Stoccarda, anche perchè ad Amburgo i gol del Bayern arrivano a grappoli, la festa può tranquillamente iniziare e non sarà neanche una sconfitta odierna ad annullarla.

In pieno recupero eccola arrivare la sconfitta dello Stoccarda, (rete di Olic con bravo a trafiggere Ulreich con un tiro in area di rigore) un gol subito che però non smonta gli entusiasmi di una squadra che nonostante non sia stata all’altezza delle aspettative e abbia sofferto da Agosto a Maggio si regala quest’oggi una salvezza a tratti insperata e che deve essere un trampolino di lancio verso un miglioramento e un ringiovanimento della rosa.

Il Wolfsburg invece si regala un altro successo che la proietta all’ultima giornata di campionato con la certezza che un pareggio contro i diretti concorrenti del Moenchengladbach basterà per qualificarsi alla prossima Europa League partendo direttamente dalla fase a gironi, un successo invece sarebbe di straordinaria importanza in caso di un passo falso del Leverkusen, a quel punto sarebbero preliminari di Champions, una sconfitta invece e la prossima stagione inizierà in netto anticipo, assolutamente da evitare vista anche la sosta ridotta a causa dei mondiali per alcuni giocatori.

 

 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS