Sony dà per morti Blu-ray e DVD

1314
1
CONDIVIDI

Secondo Sony, sia Blu-ray che DVD sono arrivati al capolinea. Non lo dice un’azienda qualunque, ma colei ha inventato i Blu-Ray e che ha guadagnato di più dallo sfruttamento dei DVD, tramite lettori, home theatre e TV. Capite bene quindi che la situazione non è così tanto rosea per questo genere di supporti ottici. Dopotutto, servizi online come iTunes, Netflix, Hulu e chi più ne ha più ne metta, stanno distruggendo quella che era diventata ormai un’abitudine per molti di noi, ovvero infilare il DVD nell’apposito lettore per avviare un film.

Ora ci si affida sempre più a Internet per tali scopi. Il modo di vivere l’intrattenimento si è digitalizzato, anche grazie all’arrivo delle Smart TV. Ma questi supporti ottici scompariranno per sempre oppure saranno sostituiti da unità in grado di supportare il formato 4K? La BDA (Blu-ray Disc Association) da tempo parla di standard specifici per il 4K che dovrebbero essere annunciati proprio quest’anno. Staremo a vedere.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Clemente De Lucia

    Oramai con il digitale tutto passa in secondo piano considerando che la maggior parte dei contenuti oramai ha un evoluzione mobile