Lotta Champions ancora aperta, lo Stoccarda è salvo

91
0
CONDIVIDI


E’ stato un sabato di grande spettacolo il 33° turno di Bundesliga, il primo giocato interamente di sabato.

E’ tornato a ruggire il Bayern Monaco, che nella trasferta di Amburgo ha vinto per 4-1  contro i padroni di casa grazie ad una doppietta del rirtovato Mario Gotze. Nonostante un primo tempo giocato ancora con il fantasma dell’eliminazione in Champions League di martedì scorso, i bavaresi nella ripresa hanno dilagato costringendo l’Amburgo a riporre tutte le speranze di salvezza nell’ultima giornata. Complimenti all’impegno dei ragazzi di Slomka, che senza attaccanti di ruolo hanno comunque provato il grande colpo. Adesso bisorgnerà vincere sabato prossimo per mantenere il terzultimo posto utile per lo spareggio.

Altra vittoria fondamentale in chiave salvezza è stata quella dell’Hannover sul campo del Norimberga. Un 2-0 senza attenuanti che ha salvato matematicamente gli ospiti lasciando al contrario nella disperazione un Norimberga che dovrà giocarsi la Bundesliga sabato prossimo a Gelsenkirchen senza Chandel, Pinola e Plattenhardt che saranno squalificati .

Può sperare ancora in una salvezza miracolosa anche il Braunschweig, nonostante i Leoni abbiano perso ancora all’ultimo minuto contro l’Augsburg. Un punto sarebbe stato oro per l’Eintracht ma la rete al 90′ di Bobadilla ha portato l’Augsburg ad una sola lunghezza dal Mainz e sabato prossimo può giocarsi una storica qualificaione in Europa League.

E’ stata festa grande invece a Stoccarda, con gli Svevi che potranno giocare anche il prossimo anno in Bundesliga nonostante la sconfitta subita contro il Wolfsburg. In rete è andato il solito Gentner (ottovo gol consecutivo in casa) ma poi i Lupi hanno trovato la vittoria nel finale grazie ad Olic. Un gol, quello del croato, che potrebeb valere oltre 20 milioni di euro in caso di qualificazione alla prossima Champions League. Lotta per l’Europa che resta apertissima grazie ai successi di Leverkusen e Borussia M’gladbach. I rossoneri di Lewandowski hanno infilato il terzo successo (a Francoforte) nelle ultime quattro partite mantenendo così il quarto posto a + 1 dal Wolfsburg e +2 da un Borussia che ha superato per 3-1 un Mainz che ora non può fallire sabato prossimo l’appuntaamento con l’Europa. Festeggia anche lo Schalke 04 che grazie al successo sul Friburgo è matematicamente quarto e anche nella prossima stagione potrà giocarsi le sue chance in Champions League.

Vincono in casa anche Werder e Dortmund, che si congedano dai loro tifosi con due vittorie belle  e spettacolari. Non è mancata la commozione per Hunt e Lewandowski, che per l’ultima volta hanno giocato con le maglie di Werder e Borussia. Il polacco ha cercato invano la rete mentre Hunt ha salutato con una doppietta d’autore. Le loro perdite si faranno sentire e non poco.

 

Risultati e marcatori –

 

Amburgo – Bayern                            1-4

(32′, 69′ Gotze,  55′ Muller, 72′ Calhanoglu, 75′ Pizarro)

Francoforte – Bayer Leverkusen        0-2

(27′ Castro, 36′ Can)

Werder – Hertha                               2-0

(48′, 90′ Hunt)

Norimberga – Hannover                    0-2

(5′ Huszti, 51′ Schmiedebach)

Friburgo – Schalke 04                       0-2

(13′ Ayhan, 65′ Huntelaar)

B. M’gladbach – Mainz                    3-1

(22′ Stranzl, 54′ Kruse, 65′ Choupo-Moting, 77′ Kramer)

Braunschweig – Augsburg                 0-1

(90′ Bobadilla)

Stoccarda – Wolfsburg                     1-2

(13′ De Bruyne, 62′ Gentner, 90′ Olic)

B. Dortmund – Hoffenheim              3-2

(5′ Firmino, 29′ Grosskreutz, 31′ Mkhitaryan, 34′ Piszczek, 66′ Sule)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS