Come sono i denti delle balene?

696
0
CONDIVIDI

Vi siete mai chiesti di cosa sono fatti i denti delle balene? In realtà questi Cetacei Misticeti non hanno veri e propri denti ma “fanoni“. Sono delle lamine composte da una sostanza a base di cheratina, ovvero una proteina molto resistente che li rende anche elastici. Ma non solo. Si possono trovare al loro interno anche piccole quantità di un minerale osseo chiamato idrossiapatite, oltre a tracce di manganese, rame, boro, ferro e calcio.

Le balene utilizzano questi denti come una sorta di filtro, che permette loro di far fuoriuscire l’acqua dalla bocca ma non il cibo che devono andare ad ingurgitare. La lunghezza di questi denti può variare da 0,5 a 3,5 metri. I denti più lunghi sono appartenenti alle cosiddette “balene della Groenlandia”, che possiedono una mascella inferiore molto incurvata e una superiore stretta.

fonte | Focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS