Apple recluta il CEO di Wifarer

646
0
CONDIVIDI

Da oggi Apple potrà contare su una nuova freccia al proprio arco, Philip Stanger, ex CEO di Wifarer, società che sviluppa applicazioni per il rilevamento della posizione all’interno degli edifici grazie all’utilizzo del segnale wi-fi. La start-up perde quindi il suo fondatore che verrà sostituito dalla moglie, Lise Murphy, già Vice Presidente del settore marketing facendo quindi rimanere il tutto in famiglia.

Al momento non è dato sapere se Apple sia intenzionata ad acquisire anche Wifarer; il punto cruciale è capire se la start-up possa rappresentare o meno un reale valore aggiunto per la società di Cupertino o se questa si ritenga già sufficientemente attrezzata in questo specifico ambito dopo l’acquisizione di WifiSlam, avvenuta lo scorso anno per 20 milioni di dollari. L’ innesto di Philip Stanger si inserisce comunque in un ottica di un rafforzamento nel settore della localizzazione negli interni, feature che andrà a migliorare l’esperienza offerta in futuro da Apple Maps e che probabilmente apprezzeremo solo in seguito al lancio di iOS 8.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS