Huawei: ottimi risultati nell’anno fiscale 2013

515
1
CONDIVIDI

Huawei ha presentato quest’oggi i risultati finanziari dell’intero anno 2013, registrando dati importanti relativi al fatturato e all’utile netto. La crescita dell’azienda nel 2013 ha visto coinvolte tutte e tre le aree di business, raggiungendo un importante fatturato globale di circa 39,5 miliardi di dollari, in crescita dell’11.6% rispetto al 2012, e un utile netto pari a circa 3,5 miliardi di dollari.

Ecco cosa ha dichiarato Eric Xu, CEO di Huawei:

“Grazie al favorevole clima macroeconomico generale e del settore e all’efficace strategia aziendale, Huawei ha sostanzialmente raggiunto tutti gli obiettivi di business per il 2013. Huawei non è mai stata più strettamente connessa al mondo di quanto lo sia adesso. In merito a ciò è importante trarre due considerazioni; in primo luogo, abbiamo installato tecnologie di ultima generazione in più di 170 paesi aiutando oltre tre miliardi di persone a comunicare sempre e ovunque e ad acquisire e condividere informazioni in maniera più semplice. In secondo luogo, questo nuovo mondo completamente connesso sta rimodellando la politica, l’economia, le imprese e i processi di produzione a una velocità incredibile e con una forza formidabile.”

Lo scorso anno la divisione Carrier di Huawei ha registrato un fatturato di 27,5 miliardi di dollari, in crescita del 4% rispetto al 2013. I ricavi della divisione Enterprise e Consumer sono aumentati in modo considerevole, rispettivamente del 32,4% e 17,8%, per un fatturato di circa 2,5 e 9,4 miliardi di dollari. Il 65% del fatturato del 2013 è stato registrato da mercati al di fuori della Cina, mentre nel mercato locale ha registrato circa 13,9 miliardi di dollari di fatturato, in crescita del 14,2 % anno su anno.

Nel 2014, Huawei prevede una forte crescita della penetrazione della banda larga e ultra larga mobile, soprattutto LTE, e questa rappresenta un’importante opportunità strategica per le aziende. I dispositivi intelligenti e di ultima generazione saranno un altro settore chiave in una società sempre più connessa e digitale. L’ICT sta diventando fondamentale per la crescita delle imprese ed è importante rinnovare le vecchie infrastrutture IT per lo sviluppo del business.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Federico Teruzzi

    Un’altra conferma per una società che presto sarà tra le prime al mondo.