Effettuato il primo trapianto di cranio stampato in 3D

133
1
CONDIVIDI

È stato eseguito in Olanda il primo trapianto di cranio artificiale, su una donna olandese di 22 anni. L’intervento, portato a compimento da Bon Veweij presso lo University Medical Centre di Utrecht, ha portato alla rimozione della parte superiore della calotta cranica, gravemente danneggiata da una malattia, e all’introduzione di una protesi stampata in 3D.

Dopo 23 ore di sala operatoria la ragazza ha subito recuperato la vista, persa per colpa della malattia che l’affliggeva. Ora, dopo 3 mesi dall’installazione di questo cranio artificiale, la donna ha ripreso una vita più che normale.

fonte | Focus

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • antonio

    Che bella cosa :)