Il mouse batte tutti, per sporcizia

723
0
CONDIVIDI

Una ricerca inglese mette in risalto un aspetto del mouse che in molti di voi sicuramente ignoreranno. Questo incredibile oggetto, vitale per chi utilizza un computer, sarebbe tre volte più sporco di una toilette. Sì, avete capito bene. Il livello di sporcizia aumenta poi quando sono gli uomini ad utilizzarlo. Un mouse utilizzato da una donna è meno sporco del 40% rispetto a quello utilizzato da un uomo.

Tutta colpa delle nostre abitudini, ovviamente. Pensate che la maggior parte dei lavori mangia sopra la propria scrivania da lavoro, ed anche per questo la tastiera per PC si piazza al secondo posto nella classifica degli oggetti più infestati dai batteri. Al terzo posto troviamo invece il telefono cellulare, altro oggetto molto utilizzato nel quotidiano.

Lo studio, condotto da Peter Barratt, ha preso in esame 158 oggetti d’ufficio, confrontandoli tra loro e con una tavoletta del water. Dai risultati è emerso che quattro uffici su dieci hanno un livello di batteri così elevato da essere pericolosi per la salute pubblica.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS