Mercoledì di fuoco, si gioca per salvezza e Champions

41
0
CONDIVIDI

Dopo il ricco antipasto del martedì, con il titolo assegnato al Bayern e l’emozionante  derby della Ruhr, il 27° turno si completa oggi con altre cinque gare in cui gol e divertimento non mancheranno di certo. Occhi puntati sulle sfide salvezza di Amburgo e Norimberga, dove i padroni di casa affrontano rispettivamente, in un vero e proprio scontro all’ultimo sangue, Friburgo e Stoccarda. Inutile fare pronostici, perchè stavolta la posta in palio è davvero alta. Chi perde ha praticamente un posto in 2.Bundesliga.

L’Amburgo recupera Lasogga dal primo minuto mentre il Friburgo crede nell’impresa sull’onda delle due vittorie consecutive contro Francoforte e Werder Brema. Proprio la sconfitta del Werder ieri sera, ha ridato speranza anche allo Stoccarda che nel derby contro il Norimberga può mettere una seria ipoteca sulla sua salvezza. Padroni di casa in crisi di risultati e alle prese con i soliti problemi di formazione. Gli svevi sono al contrario in ripresa grazie alla cura Stevens e viaggeranno al Grundig Stadion con più di 5000 tifosi al seguito.

Ci sarà da divertirsi invece in Hoffenheim – Hannover, scontro tra due squadre al momento tranquille e votate all’attacco. Qui di certo non mancheranno gol ed emozioni. Ci si augura sia lo stesso tra Augsburg e Bayer Leverkusen, forse la gara più bella della serata. Qui la posta in palio è alta e si gioca per l’Europa, con i bavaresi di Weinzierl (allenatore che tutti vogliono nella prossima stagione) che possono approfittare del passo falso del Mainz e con gli ospiti, in crisi nera, chiamati ad un colpo ad effetto in grado di rialzare il morale e la classifica. Wolfsburg e M’gladbach sono ormai ad un solo punto e si rischia davvero di perdere la Champions.

Ultima gara quella tra Francoforte e Borussia M’gladbach. I rossoneri di casa vogliono la vittoria in uno stadio esaurito (47.000 alla Commerz Bank Arena) e pronto ad intimorire gli avversari. Borussia che deve dare seguito al successo contro l’Hertha e sogna il sorpasso sul Bayer. Mancheranno Schwegler e Meier tra i padroni di casa con Veh che si affiderà agli undici che hanno sbaragliato il Norimberga domenica scorsa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS