Box: tanti i guadagni, ma tante anche le perdite

1853
0
CONDIVIDI

Box, azienda specializzata nel cloud storage che compete con società come Dropbox e Google (Drive), ha depositato la documentazione S-1 presso la US Securities and Exchange Commission, rivelando una serie di informazioni operative mai pubblicate prima di oggi. Durante l’esercizio chiuso il 31 gennaio 2014, Box ha guadagnato 124,2 milioni di dollari. La perdita netta è però superiore ai ricavi, parliamo infatti di 168,6 milioni di dollari. Lo scorso hanno Box registrò un fatturato pari a 58,8 milioni di dollari e una perdita netta pari a 112,6 milioni di dollari.

Una gran parte del denaro speso è andato in Ricerca e Sviluppo, ovvero 46 milioni di dollari. Sono ben 972 i dipendenti Box al 31 gennaio 2014, mentre gli utenti ammontano a 25 milioni (34.000 le imprese paganti). Dropbox vanta 4 milioni di imprese paganti e 200 milioni di utenti, giusto per fare un confronto.

I dirigenti Box hanno un piano di crescita ben preciso: vogliono corteggiare le aziende di specifici settori, come quello sanitario, finanziario e legato all’istruzione, per guadagnare ancora più utenti, ancora più introiti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS