Turchia, il primo ministro vuole bloccare parte di YouTube

512
0
CONDIVIDI

Dopo Twitter ecco che il primo ministro Turco, Recep Tayyip Erdoğan, vuole bloccare parte di YouTube poiché contiene materiale offensivo nei confronti del primo ministro. Da Mountain View la risposta è arrivata veloce e breve. No. I video caricati su YouTube, inclusi quelli sul primo ministro, non violano in alcun modo il contratto di licenza con l’utente. Se quindi Google non ha intenzione di bloccare YouTube dalla radice, non è detto che il Premier voglia fare la stessa cosa con Twitter che però è stata violata poche ore dopo. Insomma, la situazione in Turchia si sta facendo sempre più calda ma siamo sicuri che BigG non tornerà indietro sui suoi passi e non bloccherà YouTube in Turchia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS