Francoforte show, successo che sa di salvezza

60
0
CONDIVIDI

Norimberga – Francoforte   2 – 5

Norimberga : Schafer – Feulner – Petrak – Pogatetz – Pinola – Kiyotake – Frantz – Campana – Plattenhardt – Drmić – Pekhart   All. Verbeek

Francoforte : Trapp – Jung – Zambrano – Madlung – Djakpa – Flum – Lanig – Russ – Barnetta – Aigner – Joselu   All. Veh
Arbitro :  Knut Kircher
Marcatori : 21′ Barnetta (F) – 50′ Joselu (F) – 53′ Madlung (F) – 64′ Drmic (N) – 71′ Campana (N) – 88′ Joselu (F) – 92′ Kadlec (F)
Partita delicatissima quella che va in scena al Grundig Stadion di Norimberga. Padroni di casa in piena zona retrocessione ed ospiti, causa una stagione complessa in cui l’Europa League ha rubato parecchie energie fisiche e mentali, che rischia seriamente di venir risucchiata  in un vortice pericolosissimo. Sono le premesse per una gara chiusa, in cui la paura può farla da padrone ed invece i tatticismi e le partite preparate per difendersi non fanno parte di questo campionato e di questa cultura calcistica. Norimberga e Francoforte non hanno paura, si affrontano a viso aperto e ne esce una partita bella e accesa.
La sblocca nel primo tempo Tranquillo Barnetta per gli ospiti, che solo davanti al portiere sfrutta il bel passaggio dalla destra di Aigner e porta in vantaggio i suoi. Ad inizio ripresa è ancora il centrocampista Tedesco a vestire i panni dell’uomo assist, stavolta per Joselu, non passano neanche cinque minuti e il Francoforte cala il tris. Punizione dalla destra, sulla respinta del portiere si avventa Madlung e firma quello che sembrerebbe essere il gol della sicurezza. Neanche per sogno, scatta la molla negli uomini di Verbeek che tirano fuori orgoglio e tecnica, due gol in 10 minuti di pregevole fattura, prima Drmic, stop in corsa  con il tacco e potente sinistro ad incrociare sul secondo palo, poi Campana che controlla sulla trequarti avversaria e lascia partire un missile che brucia Trapp. Partita riaperta, ora tutto è in discussione, non esistono calcoli e le squadre cercano con ogni mezzo il gol che cambia la partita. Di gol ne arrivano addirittura due, entrambi del Francoforte, prima con Joselu e poi in pieno recupero con Kadlec che sigilla il risultato su un pirotecnico 2 a 5.
Alla fine vince la squadra più forte e meglio attrezzata, nonostante gli sforzi e i due gol fantastici, il Norimberga non riesce ad ottenere punti, allunga la striscia di sconfitte consecutive a 4, ma complici le mancate vittorie delle rivali più dirette rimane comunque ad un punto dalla zona salvezza. Sarà una lunga battaglia da qui alla fine, i ragazzi di Verbeek hanno i mezzi per ottenere la permanenza in Bundesliga, per il Francoforte un finale di stagione più tranquillo e che porterà con ogni probabilità ad una mediocre posizione di metà classifica.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS