Seebright: la realtà virtuale sotto forma di specchi

427
0
CONDIVIDI

La realtà virtuale è un argomento che sta andando molto di moda ultimamente, soprattutto dopo aver visto il Project Morpheus di Sony. Sembra proprio che il futuro sia in mano ad enormi occhiali che andranno a coprire il nostro volto immergendoci in un modo digitale. Questa però non è la mission di Seebright, un nuovo prodotto che i ragazzi di Engadget hanno provato alla Game Developers Conference 2014.

Ci dicono che questo dispositivo è diverso dai vari Project Morpheus e Oculus Rift. Infatti non va a coprire completamente i nostri occhi e richiede uno smartphone per funzionare. Proietta le immagini del dispositivo portandolo davanti ai nostri occhi con una serie di specchi. Un po’ bizzarro a dire il vero. È scomodo da indossare e l’esperienza è tutt’altro che immersiva.

John Murray, CEO della società, ha affermato di voler migliorare ancora di più questo prodotto. Quindi chissà, magari alla fine si rivelerà essere un buon prodotto ma allo stato attuale non ci ha per nulla entusiasmato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS