Tim Cook contro il libro “Haunted Empire”

857
0
CONDIVIDI

Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato qualche piccola curiosità inserita nel libro “Haunted Empire“, pubblicato da Yukari Iwatani Kane, un ex-reporter del The Wall Street Journal. Il libro in questione ha evidenziato alcuni aspetti chiave, e anche abbastanza curiosi, riguardanti il passaggio di consegne tra Steve Jobs e Tim Cook. Dal libro emerge un prospetto abbastanza inquietante riguardante proprio il futuro della società con sede a Cupertino.

Tim Cook oggi è però uscito alla scoperto definendo questo libro assolutamente “senza senso“.

Questa assurdità appartiene ad alcuni degli altri libri che ho letto su Apple. Non riesce a catturare Apple, Steve, o chiunque altro nella società. Apple ha più di 85.000 dipendenti che vengono a lavorare ogni giorno per fare il loro lavoro al meglio, per creare i prodotti migliori al mondo, per mettere il loro marchio nell’universo e lasciarlo nettamente migliore rispetto a come lo hanno trovato. Questo è stato il cuore di Apple, dal primo giorno e rimarrà nel cuore per decenni a venire. Sono molto fiducioso sul nostro futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS