Buio Francoforte, il Friburgo dilaga e spera

52
0
CONDIVIDI

Eintracht Francoforte – Friburgo     1-4

 

Francoforte: Trapp – Jung, Russ, Madlung, Djakpa – Schwegler, Flum, Aigner, Inui, Meier – Joselu.  All. Veh

Friburgo: Baumann, Günter, Ginter, Krmas, Sorg – Schuster, Fernandes, Schmid, Darida, Mehmedi – Guede.  All. Streich

Arbitro: Wolfgang Stark

Marcatori: 34′ Schuster, 54′, 93′ Guede, 59 Joselu (F), 70′ Klaus

 

Il bello della lotta salvezza è che fino all’ultimo minuto dell’ultima giornata, tutto può davvero succedere. Come succede che un sontuoso Friburgo, che non si vedeva più in campo da almeno un anno, riesca stravincere 4-1 alla Commerzbank Arena di Francoforte riaprendo in un istante la lotta salvezza. Il colpo in trasferta degli uomini di Christian Streich, riporta infatti in piena lotta salvezza i rossoneri di Armin Veh, incapaci di vincere in casa per la terza gara consecutiva ed ora a – 4 dal terzultimo posto e con la consapevolezza di aver sprecato l’ennesimo match point della stagione.

Anche questa volta il tallone d’Achille dell’Eintracht è stato l’attacco, incapace di concretizzare le tante azioni create dai rossoneri che almeno fino a metà secondo tempo hanno condotto la gara con pieno merito. Invece un furbissimo Friburgo, costruito con intelligenza da Streich che ad inizio gara aveva optato per la velocità in contropiede di Guedè, Schmid e Darida, ha colpito di rimessa al primo affondo grazie a Schuster che in mezza rovesciata ha messo dentro un assist al bacio di Krmas. Dopo gli errori sotto porta di Inui, Flum, Aigner e del capitano Meier, gli ospiti sono stati bravi a centrare il raddoppio grazie a Guedè che mette dentro su assist di Mehemdi. Secondo tiro, secondo gol per il Friburgo.

I padroni di casa alzano il ritmo e trovano la rete del 2-1 con Joselu. A questo punto tutti aspettano il meritato pari del Francoforte ma invece Klaus tira fuori il jolly della domenica infilando Trapp da fuori area. Il gol mette ko i padroni di casa che capitolano nel recupero ancora con Guedè che mette a segno la sua personale doppietta superando Madlung e Trapp in velocità e depositando in rete. Nel prossimo turno ci saranno altre due sfide da brividi che vedono l’Eintracht in trasferta a Norimberga mentre il Friburgo ospita il Werder venerdì sera.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS