La storia di Siri si può scoprire grazie a domande mirate

1068
0
CONDIVIDI

Siri non è un semplice assistente vocale. Gli utenti iPhone e iPad gli chiedono di tutto, ricevendo risposte mai scontate. Abbiamo visto Siri raccontare barzellette, cantare, rispondere a tono, etc. Sembra però che questo assistente vocale “made in Apple” abbia una vera e propria storia alle spalle. A dircelo è uno degli ingegneri Apple che lavora proprio su Siri.

“Abbiamo sviluppato un retroscena di Siri per assicurarci che tutto quello che ha detto fosse coerente, e come parte di questa ricerca abbiamo dovuto porci domande come: Siri è un uomo o una donna? È un umano, una macchina, un alieno? È un dipendente Apple? Qual è il suo rapporto con Apple?”

La dichiarazione in questione la troviamo all’interno del nuovo libro di Yukari Iwatani Kane, Haunted Empire: la Apple dopo Steve Jobs. Grazie a questo libro scopriamo anche che il senso dell’umorismo di Siri è frutto di Harry Saddler, direttore della Interaction Conversational Design Group Siri di Apple.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS