Hoeness shock, l’evasione sale a 27 milioni di euro

98
0
CONDIVIDI

Il numero uno del Bayern Monaco, Uli Hoeness, rischia seriamente di finire in carcere per evasione fiscale. Dopo la prima giornata di processo, in cui Hoeness aveva ammesso il reato di evasione fiscale (confessando di aver evaso 15 milioni di euro), nella giornata di ieri l’accusa ha trovato altri soldi non dichiarati sui conti segreti del boss biancorosso. A questo punto dai 3,5 milioni di inizio processo (contestati dall’accusa), dopo le dichiarazioni di Hoeness l’evasione è arrivata a 18,5 milioni di euro. Tutto qui? Evidentemente no, perchè la verifica fiscale ha portato allo scoperto altri soldi per un debito complessivo di 27,2 milioni di euro.

Un duro colpo per la difesa di Hoeness che adesso rischia grosso. La Germania è infatti molto severa in materia di evasione e per una cifra di quasi 30 milioni di euro potrebbe chiedere subito il carcere anche per una persona di spicco come il Presidente del Bayern.

Forse giovedì arriverà la sentenza, con l’intera Germania che sta seguendo il processo in tv. Mai i tedeschi si erano appassionati così tanto ad un processo ormai diventato un vero evento mediatico.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS