Eric Shmidt: “Piuttosto sicuro” che i dati siano protetti contro i governi

818
0
CONDIVIDI

L’ SXSW, o South by Southwest, è una serie di conferenze che si tiene annualmente dal 1987, e ogni anno raccoglie diverse importanti personalità che parlano riguardo a temi che le riguardano direttamente: ieri, 8 marzo, Eric Schmid di Google ha parlato riguardo la sicurezza dei dati, un argomento molto importante, soprattutto per il più grande motore di ricerca del mondo.

Secondo Eric Schmidt ora i dati trasmessi da Google, cioè dai suoi data-center, sono completamente al sicuro dagli occhi indiscreti delle spie governative: grazie alle rivelazioni di Edward Snowden sappiamo che negli scorsi anni tutti i governi, e non solo quello americano, hanno spiato tutto il traffico di Internet senza alcun limite. Schmidt ha però dichiarato che Google negli scorsi mesi ha migliorato notevolmente la sicurezza data dalle connessione criptate da e verso il motore di ricerca.

Eric Schimd ha poi dichiarato anche che tutti i miglioramenti ai sistemi di criptazione permetteranno a Internet di essere veramente libero, nonostante paesi come l’Iran stiano seriamente pensando a versioni isolate e – soprattutto – controllate di Internet stessa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS