Vince il Dortmund, Kelh rompe il muro del Friburgo

59
0
CONDIVIDI

Friburgo – Borussia Dortmund  0 – 1

Friburgo : Baumann – Sorg – Krmas – Ginter – Gunter – Schmid – Schuster – Darida – Fernandes – Mehmedi – Zulechner   All. Streich

Dortmund : Weidenfeller -Schmelzer – Hummels – Papastathopoulos – Piszczek – Kehl – Sahin – Großkreutz – Mkhitaryan – Aubameyang – Schieber   All. Klopp

Arbitro : Peter Gagelmann

Marcatori : 58′ Kehl (BD)

A Friburgo va di scena il più classico dei testa-coda, con la seconda che fa visita alla penultima e sbatte ripetutamente sul muro innalzato dai padroni di casa, squadra ben organizzata, solida, che mette in campo tutto ciò che ha da offrire sotto il profilo dell’impegno, della concentrazione e della voglia di fare risultato, non limitandosi poi solamente a difendere ma attaccando di tanto in tanto con diversi effettivi e creando grattacapi al Dortmund.                                                                                                                                                                                          Solo un episodio può sbloccare la partita ed è quello che accade al 58′ quando dopo diversi rimpalli la palla raggiunge capitan Kehl che da 25 metri lascia partire un sinistro che scende morbido dietro Baumann, che si lascia sorprendere trovandosi qualche passo fuori dalla porta. Eccolo l’episodio che regala i 3 punti ad un Dortmund confuso e spuntato dall’assenza tra i titolari di Lewandowski, per il Friburgo invece la beffa di una gara che poteva prendere una strada diversa, con alcuni episodi su cui recriminare ma la consapevolezza che, dopo il buon pareggio in casa dell’Hertha e l’ottima prestazione contro i ragazzi di Klopp, si può davvero sperare nella salvezza, sfruttando anche il fatto che le concorrenti vanno a rilento e squadre come Amburgo e Stoccarda non sono abituate a lottare nei bassifondi della classifica.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS