Windows 8.x cresce poco, Windows XP sorprende

841
0
CONDIVIDI

La crescita di Windows, secondo i dati di Net Applications, non è andata così spedita nei primi mesi del 2014. Dopo aver superato i 10 punti percentuali alla fine del 2013, Windows 8.x ha guadagnato solo lo 0,10%, passando dal 10,58% al 10,68%. Nel frattempo Windows 7 è sceso di 0,18 punti percentuali passando dal 47,49% al 47,31%. Windows XP incredibilmente guadagna di nuovo punti percentuali dopo esser sceso per la prima volta sotto il 30% alla fine del 2013. Questo sistema operativo desktop ormai defunto passa dal 29,23% al 29,53%.

Nel 2013, Windows ha perso quota praticamente ogni mese, ad eccezione di marzo, luglio e novembre. Finora nel 2014, Windows ha perso terreno solo nel mese di gennaio, guadagnando 0,12 punti percentuali (dal 90,72 per cento al 90,84 per cento) nel mese di febbraio. OS X è rimasto fermo sul 7,68% mentre Linux ha perso ciò che Windows ha guadagnato, ovvero l’1,48%.

windows_share_february_2014

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS