HTC: via alla ricerca del motociclista che ha aiutato Peter Chou a raggiungere in tempo il MWC

830
0
CONDIVIDI

Al Mobile World Congress, un traffico impressionante avvolgeva le strade di Barcellona, quest’evento ha attirato addetti ai lavori e appassionati provenienti da tutto il mondo. Il traffico era terribile, ogni giorno code e code per raggiungere la “Fira Barcelona”, sede del MWC 2014. Tra le vittime di questo traffico impressionante, troviamo Peter Chou, lo storico CEO di HTC, che adesso si occupa maggiormente dello sviluppo dei prodotti.

24 Febbraio 2014, giorno fissato per la presentazione dei nuovi HTC Desire, Peter Chou si stava spostando in taxi per raggiungere la sede del MWC, quando, ormai in ritardo, decise di abbandonare il taxi per approfittare del passaggio di un motociclista che zigzagando tra le macchine lo fece arrivare in tempo. Peter, decise di ricambiare il favore in cambio di denaro, ma il motociclista rifiutò.

Concluso il Mobile World Congress, Chou, adesso è determinato a ritrovare il motociclista per ricompensarlo per il favore, infatti, ha pubblicato un annuncio sul blog ufficiale HTC (anche in lingua spagnola), diffondendo un “identikit” del ragazzo.  Chou ha attivato l’hashtag #HTCseeksBiker che può essere utilizzato per contattare HTC fornendo dettagli a riguardo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS