Mainz – Hannover, biglietto per l’europa

58
0
CONDIVIDI

Si apre stasera la 21.a giornata di Bundesliga con l’anticipo tra Mainz e Hannover. Una gara che ha tutti i presupposti per farci divertire quella della Coface Arena, che vede di fronte due squadre votate all’attacco bel bel gioco.

Il Mainz in casa può fare bottino pieno contro chiunque. Le 5 vittorie casalinghe dimostrano come la squadra di Thomas Tuchel sia letale tra le mura amiche, con Okazaki in grande spolvero e i sud coreani Park e Koo sempre più leader del gruppo. In conferenza stampa Tuchel ha detto di aspettarsi una vera e propria battaglia, anche perchè l’Hannover deve assolutamente vincere per accorciare il divario dalla zona Europa League che ammonta a 7 punti. I 30 punti del Mainz rappresentano infatti lo spartiacque tra la zona Europa e quella retrocessione. L’Hannover con un successo può sognare in grande mentre con una sconfitta ripiomba di diritto nella lotta per non retrocedere. Sorride comunque Tuchel, che recupera dopo un mese il gioiello Nicolai Muller cercando di dimenticare il secondo tempo terribile di Wolfsburg.

Lo sa bene il tecnico dei sassoni Tayfun Korkut che vuole dare seguito all’ottimo inizio di 2014 interrotto solo dalla sconfitta contro lo Schalke.  L’Hannover adesso gioca bene ed ha consapevolezza dei propri mezzi per questo, una sensazione che non respirava nello spogliatoio fino all’arrivo del trainer turco. In conferenza stampa Korkut ha dichiarato di volere una gara cattiva dal primo all’ultimo minuto,  perchè un successo qui porterebbe tranquillità nell’ambiente e una classifica non preoccupante. Formazione pressoché invariata rispetto alle precedenti apparizioni, con la coppia d’oro Rudnevs-Diouf in avanti per scardinare la difesa biancorossa. ottime notizie dall’infermeria perchè anche il senegalese Ya Konan sta tornando in gruppo dopo il brutto infortunio alla caviglia. Titolare il nuovo acquisto Rajtoral.

Probabili formazioni: 

Mainz: Karius; Pospech, Campana, Noveski, Park; Geis, Soto: Muller, Koo, Choupo – Moting; Okazaki.  All. Tuchel

Hannover: Zieler; Rajtoral, Marcelo, Hoffmann, Schulz; Schmiedebach, Stindl; Huszti, Bittencourt; Rudnevs, Diouf.   All. Korkut

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS