La NASA affitta a Google l’Hangar One nella Silicon Valley

922
0
CONDIVIDI

La NASA ha concesso in affitto a Google l’Hangar One di Moffet Field, nella Silicon Valley. L’enorme hangar fu costruito nel 1933 per ospitare il dirigibile USS Macom, ed è diventato oggi uno dei simboli della zona. L’uso che Google ne dovrebbe fare, è quello di parcheggio per i jet privati dei rappresentanti che vanno e vengono dalla sede di Mountain View.

Pochi anni dopo che l’Agenzia Spaziale Americana era entrata in possesso del sito, nel 1994, è stata scoperta la presenza di materiali tossici, che ne hanno proibito l’uso.

Come parte del contratto d’affitto, Google si impegna non solo a sistemare Hangar One, ma anche a rimettere in sesto altre due location di Moffett Field, costruire un istituto educativo e persino migliorare i campi da golf di proprietà della NASA.

hangar-one-historic-660x424

In un comunicato e-mail Big G ha detto: “Siamo felici di aver compiuto un passo in avanti e continueremo il nostro impegno, insieme a NASA e GSA, per preservare il valore del Moffett Federal Airfield”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS