Sony licenzia 5.000 dipendenti, vende VAIO e scuote il ramo TV

2429
1
CONDIVIDI

Sony fa sul serio, almeno per quanto riguarda i licenziamenti. Questo colosso giapponese ha infatti ufficializzato un taglio del personale, che prevede il licenziamento di ben 5.000 dipendenti. Questi licenziamenti sono parte integrante di una ristrutturazione, che prevede tra le altre cose anche la cessione della divisione PC Vaio, di cui vi abbiamo parlato qui, e una ristrutturazione completa del ramo TV. I dipendenti licenziati provengono da Giappone (1.500) e dall’estero (3.500). Sony ritiene di poter tagliare i costi di un terzo nei prossimi 15 mesi, quindi prima dell’inizio del loro esercizio finanziario 2015.

La divisione VAIO è stata venduta al fondo giapponese Japan Industrial Partners (JIP), che si concentrerà inizialmente sul mercato locale giapponese per poi prendere in considerazione un’eventuale espansione geografica. Sony lancerà questa primavera gli ultimi dispositivi facenti parte della linea VAIO, anche se continuerà ad offrire assistenza ai clienti.

Anche il ramo TV di Sony subirà una profonda ristrutturazione. Niente più TV di fascia bassa, ma focus completo su TV 2K e 4K.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • Romeo Cartoni

    Stai cercando un
    lavoro o sei insoddisfatto di quello che hai?
    Scopri come ottenere tutto quello che vuoi! Chi ha un
    minimo di speranza, chi crede in qualcosa di diverso, chi crede che il
    cambiamento sia possibile, può vincere o perdere, chi si arrende e si mette in
    disparte perde solamente!

    Qualcuno ha detto:
    “Se vuoi raggiungere un risultato, cerca qualcuno che l’ha già raggiunto e
    fatti spiegare come ha fatto. Poi fai lo stesso”. Da qui http://www.lavoroadesso.it
    scarica gratuitamente la risorsa che abbiamo preparato per te!