Google presenta le Chromebox for Meetings, per le riunioni

1172
0
CONDIVIDI

Google ha annunciato una nuova piattaforma con lo scopo di aiutare le imprese a impostare e gestire le riunioni. Stiamo parlando di una speciale Chromebox for Meetings, macchina con la quale i dipendenti di un’azienda possono organizzare una riunione sfruttando le potenzialità di Chrome OS e Google+ Hangouts, senza stare lì a perdere troppo tempo con i vari setup richiesti dai tradizionali sistemi operativi.

La versione con hardware ASUS è disponibile negli Stati Uniti a 999 dollari. Dispone di un processore Intel Core i7, ingresso HDMI e DisplayPort, 4 ingressi USB 3.0, porta Ethernet e connettività Wi-Fi 802.11 a/​​b/g/n. Una volta acceso, il Chromebox presenta una bella interfaccia. Oltre alla macchina, Google fornisce nel pacchetto anche una fotocamera ad alta definizione, un microfono, un diffusore e un telecomando. Le aziende possono quindi gestire tutte le loro sale riunioni con una sola console web-based.

Chromebox Meetings

Tutti possono partecipare ad una riunione grazie a Chormebox, basta avere l’app Google+ ufficiale installata su un qualsiasi dispositivo mobile. Il dispositivo supporta infatti fino a 15 partecipanti e funziona anche abbastanza bene grazie all’infrastruttura di Google, che comprende Vidyo e UberConference.

Anche Dell e HP svilupperanno un qualcosa di simile. Le Chromebox for Meetings arriveranno nei prossimi mesi anche in Australia, Canada, Francia, Giappone, Nuova Zelanda, Spagna e Regno Unito.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS