Come Satya Nadella può rivoluzionare Microsoft?

1911
0
CONDIVIDI

La nomina di Satya Nadella come CEO di Microsoft è forse una delle notizie più importanti di questo inizio 2014, fondamentale non solo per la crescita della società in un mercato sempre più ricco di competitors, ma anche e soprattutto per la ventata di aria fresca che le sue idee, a detta dei suoi collaboratori, sempre molto avanti e visionarie, potrebbero portare ai prodotti della società di Redmond. Il suo arrivo corre in parallelo con la rivoluzione societaria e di business che Microsoft stessa sta facendo, dopo aver acquisito Nokia e aver lanciato sul mercato prodotti interessanti e punti d’avvio per delle sfide in futuro. Anche per il mercato dei videogiochi, dove Microsoft è leader con la sua nuova Xbox One, lanciata da pochi mesi e con molti progetti a seguito. Per non parlare della punta di diamante che ha sempre contraddistinto Microsoft dalle altre società, Windows, che a detta dei rumors, subirà un enorme cambiamento proprio nel 2014. Per questo ci chiediamo, come può Satya Nadella rivoluzionare Microsoft?

Abbiamo visto come Surface sia arrivato in ritardo rispetto ad altri tablet, non calcolando l’iPad di Apple che ha fatto partire il settore, ma anche quelli di aziende minori a livello di quota di mercato, come Acer, Lenovo, HP, Dell, mettendo in netta crisi un dispositivo assolutamente notevole per le potenzialità tecniche e strutturali, poiché messo all’ombra da un mercato ricolmo di concorrenza sempre più spietata. La gestione Satya Nadella potrebbe portare nuovi dispositivi al passo con i tempi e con la concorrenza, magari tecnologie indossabili come smartwatch e glass, andando a contrastare un settore in continua espansione e che, nel 2014, anche grazie alla popolarità assunta lo scorso anno e ai Google Glass in particolare, vedrà ufficialmente la propria nascita.

Un’altra rivoluzione da fare è quella di Windows e dell’unione degli OS, quindi Windows 8.1, Windows RT e Windows Phone, tutti in uno, o comunque collegati in modo perenne, magari riprendendo la strategia Apple, che però la stessa Microsoft ha già iniziato ad impostare, con l’intenzione di unire gli store ed eliminare Windows RT. Questa piccola, ma importante, rivoluzione andrebbe a rendere i device microsoft più dinamici e user friendly, con altre prospettive di sviluppo e, di conseguenza, possibilità più ampie. Lo stesso Windows 8.1 verrà probabilmente aggiornato durante l’evento BUILD 2014, che si terrà il 2 aprile prossimo, potrebbe essere la punta dell’iceberg di migliorie e servizi che Nadella potrebbe andarvi ad inserire nei prossimi mesi e, magari, entro il 2014.

satyanadellaannouncement

Il settore degli smartphone è sicuramente quello su cui Microsoft punta di più, lo si vede soprattutto dall’acquisto di Nokia, per la quale la società di Redmond ha un vero e proprio progetto in mente, che sarà sviluppato proprio da Nadella. L’arrivo di nuovi è potenti Nokia Lumia è quindi scontato, ma saranno le tecnologie e la politica che vi sarà all’interno che potrebbe essere differente da quella utilizzata in precedenza. In primis, l’approccio con il mondo della fotografia, sempre più avanzato all’interno degli smartphone Lumia, che subirà un ulteriore miglioramento grazie alle molteplici tecnologie e programmi che sono in sviluppo.

In secundis, il rapporto con Xbox One, attraverso l’applicazione Smartglass, simbolo di un grande cambiamento che la stessa Microsoft vuole fare al proprio modo di vedere i videogiochi e a tutto il settore in generale. Lo ha fatto, lo farà e tutti la stanno seguendo. La grande rivoluzione, Microsoft, la fece con il Kinect, anch’esso prodotto che verrà sviluppato con l’inserimento di tecnologie sempre più avanzate e videogiochi alla portata. Pochi si ricordano il progetto IllumiRoom, quello che portava i videogiochi proiettati nella stanza in cui si giocava, presentato al CES 2013, del quale non se ne sentì più parlare. Forse lo sviluppo potrebbe avvenire proprio sotto le mani di Nadella e magari anche l’uscita a breve.

Insomma, ci sarebbe da dire ancora molto su come Microsoft potrebbe essere rivoluzionata, una società che negli scorsi anni ha stentato a migliorarsi, il mercato parla, ma che negli ultimi due ha iniziato ad approcciare il mercato e lo sviluppo dei propri prodotti in modo differente, con l’arrivo di nuove tecnologie, idee e pensieri. Satya Nadella potrebbe essere il perno su cui questi primi passi si miglioreranno nei prossimi anni, rivoluzionando completamente Microsoft e rendendola competitiva e cool‘ come lo era ai tempi d’oro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS