Dortmund: a Braunschweig per la vittoria, Hummels c’è

44
0
CONDIVIDI

Nell’anticipo del venerdì di Bundesliga valido per la diciannovesima giornata, il Borussia Dortmund farà visita all’Eintracht Braunschweig con l’unico obiettivo dei tre punti.

Jurgen Klopp in settimana ha suonato la carica ai suoi dichiarando di volere la vittoria a tutti i costi. Il Borussia viene da un periodo nerissimo di 4 partite senza vittoria, una striscia negativa che non accadeva da quasi due anni. Klopp può sorridere per il recupero di Mats Hummels, che dopo due mesi di assenza per infortunio tornerà al centro della difesa in coppia con Papastatopoulos. Inutile dire quanto sia importante il recupero del nazionale tedesco, considerando che la squadra giallonera va  a segno regolarmente da 9 partite consecutive ma da ben 5 gare subisce almeno una rete. probabile che Grosskreutz giochi in avanti al posto dell’infortunato Blaszczykowski, con Piszczek che agirà da terzino destro. In avanti ci si aspetta una grande gara dall’armeno Mkhitaryan, che da 13 partite consecutive non segna in campionato e da 9 non serve neanche un assist.  Non si sarà ancora il neo acquisto Jojic, che deve ancora sbrigare le ultime pratiche per il suo trasferimento.

In casa Braunschweig c’è voglia di inseguire un sogno. Lieberknecht spera di ripetere la gara attenta e ordinata giocata a Brema, dove i Leoni non hanno quasi mai superato il centrocampo ma sono tornati a casa con un punto prezioso. Nei giallobù spazio al neo acquisto Nielsen dall’inizio (ottimo contro il Werder) mentre il talento Khelifi, acquistato ieri dal Losanna, si siederà inizialmente in panchina. Attenti a questo calciatore svizzero – tunisino, di cui in tutta Europa se ne parla benissimo.

All’andata finì 2-1 per il Dortmund, che riuscirono a piegare i Leoni solo grazie ad un fantastico Hofmann che entrò dalla panchina e risolse la gara negli ultimi 15′. Stasera si spera che lo spettacolo sia lo stesso.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS