Samsung: la Magazine UX non piace a Google

1494
1
CONDIVIDI

Al CES 2014 Samsung ha stupito un po’ tutti presentato i suoi nuovi Galaxy NotePRO e Galaxy TabPRO. Non sono stati tanto i tablet a stupire, bensì la nuova Magazine UX, una sorta di interfaccia in stile Flipboard (o Windows Phone) che permette di avere sott’occhio tutto ciò che riguarda il nostro dispositivo Android, dal calendario agli account social, dalle app alle eventuali notifiche.

Google però non è rimasta soddisfatta di questa nuova personalizzazione Samsung. L’interfaccia di Android è stata stravolta in modo eccessivo secondo Big G, tanto da nascondere servivi importanti come il Play Store, Play Music o Play Movies. Durante il CES, i dirigenti Samsung hanno incontrato quelli Google, ascoltando i loro consigli e accettandoli senza battere ciglio.

Ci saranno quindi modifiche sostanziali a questa Magazine UX, che probabilmente ora andrà a consigliare contenuti Google-centrici tramite i suoi quadrettoni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright OVERPRESS
  • guyjkh

    Non piace a google e non a samsung… Cmq avevano copiato i live tiles di Microsoft quindi meglio così